Vai al contenuto principale
Oggetto:
Oggetto:

TIROCINIO I

Oggetto:

INTERNSHIP

Oggetto:

Anno accademico 2023/2024

Codice attività didattica
MED2918
Docenti
Paola Di Giulio (Docente Titolare dell'insegnamento)
Valerio Dimonte (Docente Responsabile del Corso Integrato)
Sara Campagna (Docente Titolare dell'insegnamento)
Marco Clari (Docente Titolare dell'insegnamento)
Alessio Conti (Docente Titolare dell'insegnamento)
Corso di studio
[f070-c503] SCIENZE INFERMIERISTICHE E OSTETRICHE
Anno
1° anno
Periodo
Da definire
Tipologia
Caratterizzante
Crediti/Valenza
16
SSD attività didattica
MED/45 - scienze infermieristiche generali, cliniche e pediatriche
Erogazione
Tradizionale
Lingua
Italiano
Frequenza
Obbligatoria
Tipologia esame
Scritto ed orale
Prerequisiti
NESSUNO
Oggetto:

Sommario insegnamento

Oggetto:

Obiettivi formativi

Il contributo dell’esperienza di tirocinio, articolata su crescenti livelli di complessità, prevede che al termine gli studenti saranno in grado di applicare le seguenti capacità:

  •  progettare modelli innovativi ed efficaci per la prevenzione e gestione dei problemi prioritari di salute;
  •  programmare, gestire e valutare i servizi assistenziali nell' ottica del miglioramento della qualità (programmazione, pianificazione, azione, valutazione);
  •  progettare ed intervenire operativamente in ordine a problemi organizzativi complessi ed attuare modelli di organizzazione dei servizi infermieristici/ostetrici;
  •  progettare interventi sanitari ed assistenziali complessi in aree ad elevata valenza epidemiologica o di grande impatto sulle popolazioni;
  •  utilizzare le evidenze scientifiche applicandole al processo decisionale nell' organizzazione

dell'assistenza e nella formazione;

  •  trasformare un problema assistenziale in uno o più quesiti da ricercare nella letteratura scientifica consultando le principali banche dati di rilievo professionale ed impostando una strategia di ricerca bibliografica;
  •  stendere un protocollo di ricerca e realizzare un progetto di ricerca/ricerca-intervento nell'ambito professionale di riferimento;
  •  progettare e realizzare attività didattiche disciplinari specifiche nei vari livelli formativi del personale infermieristico/ostetrico;
  •  progettare interventi di educazione alla salute rivolta a gruppi ed a singole persone;
  •  definire gli obiettivi di apprendimento in campo cognitivo, gestuale, e relazionale;
  •  progettare un sistema di valutazione della formazione definendo standard di qualità di risorse, processo e risultato.

The contribution of the internship experience, articulated on increasing levels of complexity, provides that at the end students will be able to apply the following skills:

  • design innovative and effective models for the prevention and management of priority health problems;
  • planning, managing, and evaluating care services with a view to improving quality (programming, planning, action, evaluation);
  • design and intervene operationally in complex organisational problems and implement model organisation of nursing / obstetric services;
  • designing complex health and care interventions in areas of high epidemiological value or with a high impact on populations;
  • use scientific evidence by applying it to decision-making in the organization, assistance and in training;
  • transform a care problem into one or more questions to be found in the scientific literature by consulting the main professional databases and setting up a bibliographic research strategy;
  • to develop a research protocol and carry out a research/research-intervention project in the professional field of reference;
  • design and implement specific disciplinary teaching activities at the various levels of nursing/midwifery staff;
  • design of health education interventions for groups and individuals;
  • define learning objectives in cognitive, gestural, and relational fields;
  • design a training evaluation system by defining quality standards of resources, process, and outcome.

Oggetto:

Risultati dell'apprendimento attesi

Conoscenza e capacità di comprensione (knowledge and understanding)

  • modelli di sistemi sanitari, evoluzioni organizzative di decentramento delle responsabilità e assetti organizzativi aziendali; elementi di diritto pubblico e delle fonti del diritto (leggi, decreti ministeriali, decreti legislativi);
  • fonti di finanziamento e gestione economica dell'organizzazione sanitaria;
  • sistemi di ripartizione e allocazione delle risorse a livelli macro, meso e micro (sistemi di priority setting);
  • modelli di organizzazione dei servizi infermieristici/ostetrici che pongano l'attenzione sulla persona, sugli esiti, sulla complessità del sistema, sulla responsabilizzazione, sui processi di lavoro, sui percorsi assistenziali;
  • misure di epidemiologia, epidemiologia clinica, metodologie statistiche e metodi utilizzabili nella ricerca

Capacità di applicare conoscenza e comprensione (applying knowledge and understanding)

  • utilizzare le evidenze scientifiche applicandole ai processi nell'organizzazione dell'assistenza e nella formazione;
  • partecipare attivamente ad attività di ricerca multiprofessionale/multidisciplinare;
  • trasformare un problema assistenziale in uno o più quesiti da ricercare nella letteratura scientifica consultando le principali banche dati di rilievo professionale e impostando una strategia di ricerca bibliografica;

Autonomia di giudizio (making judgements)

  • discutere i modelli gestionali e di governo delle organizzazioni al fine di individuare e proporre soluzioni di miglioramento;
  • discutere i modelli organizzativi assistenziali per applicare quello più idoneo al contesto ed agli obiettivi prefissati per gli ambiti di competenza infermieristica/ostetrica;
  • valutare gli aspetti economici di una organizzazione sanitaria - dalle fonti di finanziamento alla gestione diretta delle risorse - e l'impatto sul bilancio aziendale delle scelte operative, nell'ambito delle competenze professionali;
  • discutere le conseguenze economico-organizzative delle scelte gestionali;
  • valutare criticamente un articolo o un progetto di ricerca;
  • valutare criticamente la validità e la applicabilità di una linea guida ad un contesto/caso specifico;
  • valutare criticamente le conoscenze acquisite nell'ambito delle scienze bio-mediche e umane ai fini della loro applicazione alla organizzazione dell'assistenza e alla formazione dei professionisti;
  • valutare con metodologia appropriata i diversi modelli di organizzazione e gestione della assistenza e della formazione;
  • discutere le finalità e le modalità con cui si realizza un contratto formativo all'interno del percorso complessivo di apprendimento e le caratteristiche della valutazione formativa e certificativa dell'apprendimento.

Abilità comunicative (communication skills)

  • attivare strategie che favoriscano il trasferimento dei risultati della ricerca nell'assistenza;
    promuovere il coinvolgimento dei professionisti in attività di ricercamultiprofessionali/multidisciplinari;
  • spiegare il razionale delle decisioni e delle scelte operate e motivare i comportamenti professionali e organizzativi a pari, superiori, utenti;
  • insegnare la disciplina pertinente alla specifica figura professionale nella formazione di base, post-base e permanente;
  • promuovere lo sviluppo della formazione nella professione attraverso la conoscenza delle teorie e dei modelli infermieristici e ostetrici e della organizzazione professionale;
  • comunicare nei gruppi tenendo conto delle dinamiche e degli stili di leadership;
    comunicare efficacemente di attività assistenziali e professionali nei contesti istituzionali locali, nazionali e internazionali;
  • sviluppare capacità di comunicazione e collaborazione con le altre figure professionali nel rispetto delle specifiche competenze.

Capacità di apprendimento (learning skills)

  • riconoscere la necessità di apprendimento autonomo e avere la capacità di impegnarvisi, adottando autonomamente efficaci strategie per continuare ad apprendere, in modo formale e informale, lungo tutto l'arco della vita professionale anche attraverso ulteriori percorsi di formazione;
  • aggiornare le proprie competenze nelle diverse discipline al fine di operare all'interno di gruppi multiprofessionali e multidisciplinari, identificando con continuità i propri bisogni educativi in rapporto alla natura e alla complessità dei problemi da affrontare e delle strategie progettuali e operative da gestire;
  • utilizzare modalità̀ idonee a realizzare momenti di autovalutazione e di valutazione tra pari all'interno del proprio processo di formazione.

Knowledge and understanding

  • models of health systems, organisational changes of decentralisation of responsibilities and organisational structures of companies; elements of public law and sources of law (laws, ministerial decrees, legislative decrees);
  • sources of funding and economic management of the health organisation;
  • resource allocation and allocation systems at macro, meso and micro levels (priority setting systems);
  • models of organisation of nursing/obstetrician services that focus on the person, the outcomes, the complexity of the system, the empowerment, the work processes, the care paths;
  • epidemiological measures, clinical epidemiology, statistical methodologies and research methods

Applying knowledge and understanding

  • use scientific evidence by applying it to processes in the organisation of care and training;
  • Active participation in multiprofessional/multidisciplinary research activities;
  • Transforming a care problem into one or more questions to be found in the scientific literature by consulting the main professional databases and setting up a bibliographic research strategy;

Making judgements

  • discuss management and governance models of organisations in order to identify and propose improvement solutions;
  • discuss organisational models of care to apply the most appropriate to the context and objectives set for the areas of nursing/midwifery competence;
  • evaluate the economic aspects of a health organisation, from the sources of funding to the direct management of resources, and the impact on the company budget of operational choices, within professional skills;
  • discuss the economic and organisational consequences of management choices;
  • critically evaluate an article or research project;
  • critically assess the validity and applicability of a guideline to a specific context/case;
  • critically assess the knowledge acquired in the field of biomedical and human sciences for their application to the organisation of care and the training of professionals;
  • evaluate with appropriate methodology the different models of organisation and management of assistance and training;
  • discuss the objectives and ways in which a training contract is carried out within the overall learning path and the characteristics of the formative and certifying evaluation of learning.

Communication skills

  • implement strategies that facilitate the transfer of research results into assistance;
  • promote the participation of professionals in multiprofessional/multidisciplinary research activities;
  • explain the rationale of the decisions and choices made and motivate professional and organisational behaviour to peers, managers, and users;
  • teach the discipline relevant to the specific professional figure in basic, post-basic, and continuing education;
  • promote the development of training in the profession through knowledge of theories and models of nursing and obstetrician and professional organisation;
  • communicate in groups taking into account leadership dynamics and styles;
  • effectively communicate care and professional activities in local, national, and international institutional contexts;
  • Develop communication skills and collaboration skills with other professionals while respecting specific skills.

Learning skills

  • recognise the need for autonomous learning and have the ability to engage with it, independently adopting effective strategies to continue learning, in a formal and informal way, throughout professional life, including through further training;
  • update their skills in the different disciplines in order to operate within multiprofessional and multidisciplinary groups, continuously identifying their educational needs in relation to the nature and complexity of the problems to be addressed and the design and operational strategies to be managed;
  • use appropriate ways to carry out self-assessment and peer evaluation moments within its training process.

Oggetto:

Programma

Il tirocinio si sviluppa parallelamente ai corsi teorici e non prevede una programmazione temporale predefinita dal Corso di Studi: allo studente è attribuito l’onere della distribuzione dell’impegno nell’anno.

Il Tirocinio 1 si compone di 2 progetti:

  • Progetto 1: Tirocinio osservativo

L’obiettivo generale è di apprendere l’osservazione analitica di sistemi complessi e la loro descrizione critica in contesti di esercizio dell’attività organizzativa, di ricerca o di formazione.

  • Progetto 2: Revisione di letteratura

Durante il Tirocinio 1 gli studenti dovranno sviluppare la capacità di formulare un quesito di ricerca e interrogare le banche dati su un quesito rilevante osservato e concordato durante il Progetto 1. Tale attività è fortemente connessa al programma di formazione dell’insegnamento Ricerca1 che offre formazione specifica sulla consultazione di banche dati e sulla lettura critica dei materiali di letteratura scientifica. Il prerequisito essenziale è la conoscenza dei principali disegni degli studi e la capacità di lettura delle principali misure epidemiologiche e statistiche.

The internship develops in parallel with the theoretical courses and does not include a predetermined time schedule from the Course of Studies: the student is assigned the burden of distributing the commitment in the year.

The Internship 1 consists of 2 projects:

  • Project 1: Observation training

The general objective is to learn the analytical observation of complex systems and their critical description in contexts of organisational activity, research, or training.

  • Project 2: Literature overview

During Internship 1, students will develop the ability to formulate a research question and query databases on a relevant question that was observed and agreed on during Project 1. This activity is strongly linked to the Research 1 teaching training programme, which provides specific training on database consultation and critical reading of scientific literature. The essential prerequisite is knowledge of the main designs of the studies and the ability to read the main epidemiological and statistical measures.

Oggetto:

Modalità di insegnamento

L’attività di tirocinio è organizzata secondo un approccio metodologico per progetti. La progettazione consente allo studente di conoscere progressivamente gli specifici ambiti di esercizio scelti, interagendo con essi in maniera attiva per raggiungere obiettivi formativi relativi alle capacità di osservazione, analisi organizzativa, ricerca bibliografica, pianificazione organizzativa o formativa, ricerca clinica organizzativa e formativa.

The internship activity is organised according to a methodological approach for projects. The design allows the student to progressively know the specific areas of exercise chosen, interacting with them in an active way to achieve educational objectives related to observation skills, organisational analysis, bibliographic research, organisational planning or training, organisational and formative clinical research.

Oggetto:

Modalità di verifica dell'apprendimento

Il tirocinio prevede una valutazione globale dell’esperienza progettuale, espressa in trentesimi, a cui contribuiscono tre componenti:

  1. la performance dello studente nel corso dell’esperienza, espressa in forma narrativa dal tutor sull’apposita scheda di valutazione.
  2. la relazione di Progetto prodotta, compilata secondo le regole formali specifiche presentate ed alla relazione di apprendimento dove richiesta. Nella valutazione della relazione di Progetto si terrà conto della coerenza interna, della capacità di descrizione dei metodi, la coerenza tra obiettivo e metodi, la modalità di presentazione dei dati (tabelle e grafici chiari e pertinenti), e la sintesi nell’esposizione dei dati, la capacità di discuterli. Nei progetti sul campo può accadere che, per vincoli organizzativi, tempi limitati, o altri impedimenti, a fronte di un proposito espresso, non sia possibile raggiungere l’obiettivo nella sua globalità: occorrerà documentare ed argomentare tali variazioni di percorso. Tali aspetti vanno riportati anche nella relazione di apprendimento. Il mancato rispetto dei requisiti formali del Progetto precedentemente espressi risulterà in una penalizzazione della valutazione.

La relazione di apprendimento è parte integrante del progetto e la sua valutazione contribuisce al voto finale.

  1. la discussione è prevista per tutti i progetti, fatta eccezione per il progetto di tirocinio osservativo. La discussione avviene in presenza della Commissione di tirocinio e dei tutor di tirocinio. Lo studente avrà a disposizione 8 minuti per presentare il proprio lavoro avvalendosi di diapositive. La presentazione orale sarà valutata tenendo conto della sintesi espositiva, la capacità di bilanciare le diverse componenti dell’elaborato, dando ai risultati ed alla loro discussione lo spazio maggiore. Oltre alla presentazione del lavoro di cui è oggetto la relazione, lo studente dovrà presentare una sintesi della propria autovalutazione e quella relativa alla valutazione ottenuta dal confronto col gruppo dei pari.

La Commissione di valutazione, che comprende sia i tutor di tirocinio che i docenti membri della Commissione di tirocinio, stabilisce il voto finale da attribuire alla singola esperienza di tirocinio. Se la relazione finale presenta dei difetti strutturali la Commissione può richiedere una riscrittura, sotto la guida del tutor, della relazione stessa o di altro individuato per una specifica competenza.

La media risultante dai voti assegnati ai due progetti corrisponderà̀ al voto del Tirocinio.

The internship provides a comprehensive assessment of the project experience, expressed in thirtieth, to which contribute three components:

  1. the performance of the student during the experience, expressed in narrative form by the tutor on the appropriate evaluation sheet.
  2. the produced Project report, compiled according to the formal specific rules submitted and the learning report where required. The evaluation of the Project report will take into account internal consistency, the ability to describe the methods, the consistency between the objective and the methods, the mode of presentation of the data (clear and relevant tables and graphs), and the summary in the data exposure, the ability to discuss them. In field projects, it may happen that, due to organisational constraints, limited time, or other impediments, in the face of an expressed purpose, it is not possible to reach the goal in its entirety: it will be necessary to document and explain these variations of the path. These aspects should also be reported in the learning report. Failure to comply with the formal requirements of the Project previously expressed will result in a penalty of evaluation.

The learning relationship is an integral part of the project and its evaluation contributes to the final vote.

  1. the discussion is foreseen for all projects, with the exception of the observer training project. The discussion takes place in the presence of the Internship Commission and the internship tutors. The students will have 8 minutes to present their work using slides. The oral presentation will be evaluated taking into account the exhibition summary, the ability to balance the different components of the work, giving the results and their discussion the greater space. In addition to the presentation of the work covered by the report, the student will have to present a summary of his self-assessment and that relating to the evaluation obtained from the comparison with the peer group.

The Evaluation Committee, which includes both traineeship tutors and teaching staff members of the Internship Commission, determines the final grade to be attributed to the individual internship experience. If the final report has structural defects, the Commission may request a rewriting, under the guidance of the tutor, of the report itself or otherwise identified for a specific competence.

The average of the marks awarded to the two projects will correspond to the grade of the Internship.

Testi consigliati e bibliografia



Registrazione
  • Aperta
    Apertura registrazione
    01/10/2023 alle ore 00:00
    Chiusura registrazione
    31/12/2025 alle ore 23:55
    Oggetto:
    Ultimo aggiornamento: 23/02/2024 13:42
    Location: https://lsscio.campusnet.unito.it/robots.html
    Non cliccare qui!